martedì 24 settembre 2019

... riflessioni autunnali ...


...i colori stanno cambiando, le sfumature di marrone si fanno largo tra le foglie verdi e torna il profumo di terra bagnata, al mattino mi stringo già nel tepore della vestaglia mentre preparo il caffè e la sera è un piacere indossare un caldo golfino e tenere la copertina a portata di mano mentre leggo un libro sul divano ...
Ritornano sensazioni, profumi e piacevoli abitudini autunnali...niente più dell'autunno rappresenta il modo di essere, mi comporto come un'innamorata,  a giugno inizio ad attenderlo e ora che è arrivato vorrei non lasciarlo mai andare via ... vi auguro un dolce autunno!






venerdì 13 settembre 2019

... una pecorella ...

... pensando all'autunno che verrà, una piccola pecorella da uno schema di Elisa Tortonesi: ho visto che ne ha creata una per ogni stagione, ma io ho iniziato dalla mia preferita!

Un abbraccio a voi tutte!
Claudia









domenica 8 settembre 2019

... prugne ...

... dolcissime, il preludio dell'autunno! Erano così belle che non ho resistito a non fotografarle: eccole qui in tutto il loro splendore, buona settimana a voi!






mercoledì 28 agosto 2019

... un dolce svizzero ...

... dalle nostre parti, soprattutto al nord,  è tradizione preparare dei dolci a base di frutta di stagione. che si mangiano sia per merenda, per colazione ma anche come pasto principale, soprattutto la sera,  accompagnati magari da una bella tazza di latte o caffellatte.
Noi li chiamiamo " Wähe": non c'è una traduzione corretta della parola, una Wähe è una Wähe e basta, quindi non è né una crostata né una torta. È un dolce dagli ingredienti molto semplici, il segreto è che devono essere freschi e di buona qualità. Questa che vedete è una Zwetschenwähe, 😂  quasi impronunciabile ... ossia un dolce di prugne, ma si trova anche di mele, di albicocche, di ciliegie e di rabarbaro.

La base è una pasta brisée fatta in casa (per questa, ho scelto una variante con due farine, bianca e di riso) che viene coperta da un leggero strato di marmellata affinché resti croccante, poi vengono aggiunte delle prugne caramellate e alla fine si copre il tutto con un Guss, ossia una miscela a base di panna, uovo, maizena e vaniglia. e poi via in forno fino alla doratura.

Davvero semplice, ma anche tremendamente raffinata ...







sabato 17 agosto 2019

... margherite ...

... questa mattina era proprio fresco e, come ogni volta in agosto, ricordo il mio papà quando mi diceva che "La prima acqua d'agosto rinfresca il bosco!" ... in effetti è proprio così, i temporali dei giorni scorsi hanno abbassato la temperatura e io ho raccolto un po' di estate e cercato un angolino di sole per bere un caffè e già la mia mente corre verso fresche giornate, i primi golfini  che ci accompagneranno verso l'autunno ...














domenica 11 agosto 2019

... libellule ...

... non sono un'amante degli insetti, anzi, direi che sono piuttosto paurosa, mi basta un niente che vola per avere immediatamente un'iper-reazione 🙈! Però, vedendo svolazzare qua e là delle libellule, non posso certo dire che siano brutte, anzi ... così ho pensato di ricamarle: eccole qui ad abbellire una candela al rosmarino e lavanda per le serate di fine estate. Voi come state? rientrate dalle vacanze? Speriamo che le temperature ritornino ad essere sopportabili e che settembre arrivi presto!








mercoledì 7 agosto 2019

... il mio pane integrale ...

... trascorrere le vacanze in montagna, è un po' come ritornare alle origini: mi piace godere dei ritmi lenti e tornare ad usare strumenti retrò, lontani dalla modernità. Ciò significa sbattere con il frullino a mano, impastare senza Kitchenaid, tritare con il coltello, prediligere le cotture lente ecc. Non ho il forno ma, grazie alla pentola fornetto, non devo rinunciare né al pane né a un buon dolce.
Oggi ho preparato un buon pane con farina integrale e tanti salutari semini (lino, girasole, papavero) e  qualche nocciola, il tutto accompagnato dalla mia marmellata di albicocche.

A breve pubblicherò le foto dei miei fiori di campo, quest'anno sono una meraviglia!







mercoledì 24 luglio 2019

...una gita a ...

.... Villa Fogazzaro in Valsolda (provincia di Como), luogo dove Fogazzaro scrisse nel 1895  il suo romanzo più famoso "Piccolo mondo antico".  Qui trovate un piccolo borgo ricco di storia e di emozioni, di bellezza e poesia. La passeggiata lungo il lago riporta in alcuni punti dei passi del libro, quasi a dimostrare che dopo cento anni tutto è ancora uguale: gli stessi alberi, lo stesso vento, lo stesso ciottolato sconnesso. Il paesino di Oria è un saliscendi di stradine strette, di case assolate, di fiori freschi e di antichi pensieri. Si ha la sensazione che il tempo si sia fermato e questo piccolo mondo antico è più vivo e presente che mai e ti abbraccia!

Ecco alcuni scatti rubati alla pace e al silenzio che qui regnano sovrani: un sogno!








domenica 21 luglio 2019

... little gardening ...

...con questo caldo, la voglia di ricamare è pari a zero così, nei piccoli ritagli di tempo libero, mi dedico ad altre cose!
Ho ricevuto queste mini piante grasse e oggi gli ho trovato una bella sistemazione: le ho messe in questa piccola (ma deliziosa) salsiera trovata a un mercatino in mezzo a mille cianfrusaglie ... sapete che è una Villeroy & Boch?... piccole soddisfazioni😍

Poi ho raccolto un po' di lavanda che, con queste temperature è già secca ma ne ho fatto un piccolo mazzetto giusto per il gusto di fotografarlo!

Un simpatico saluto a voi💙
Claudia








domenica 14 luglio 2019

... nel verde ...

.... una fuga dalla città per immergerci nel fresco e nella quiete, nuvoloni neri si affacciano all'orizzonte, ma che importa? rilassiamoci che domani inizia una nuova settimana!
Auguro a tutti voi un buon inizio!






mercoledì 10 luglio 2019

...estate ...

Care amiche,

sono un disastro! Ogni volta mi ripropongo di essere costante nelle pubblicazioni ma poi, per un motivo o per l'altro, non ce la faccio. Sono stata impegnata con un corso di fotografia che mi è piaciuto un sacco, ho anche ricamato un po' (non quanto vorrei) ma niente di speciale. Poi è arrivata improvvisamente l'estate, un caldo assurdo che mi toglie le energie e la fantasia! Questa prima foto l'ho scattata paio di giorni fa in montagna dove ritrovo il fresco e la voglia di creare e ... di cucinare: ho fatto questi biscottini alla birra favolosi 😀

Tra le foto c'è anche un ricamo che mi piaceva tantissimo ... dico piaceva, perché l'ho buttato: l'avevo terminato, ero così felice, l'ho stirato e improvvisamente, proprio sul punto dove ho posizionato le forbici, si è formata una macchia unta, scura e dura, come se avessi stirato e sciolto della plastica. Non c'è stato modo di toglierla e, anzi, ne è apparsa un'altra in basso. Non vi dico la rabbia e la delusione. Suppongo che nella trama ci fosse stata della plastica e questo ahimè è stato il risultato, ma ve lo volevo mostrare ugualmente!

Poi ho inserito una foto della  mia città e non potevano mancare degli scatti delle mie amatissssssssime ortensie!

Vi abbraccio affettuosamente, perché vedo che, anche se la navigazione nel blog non è immediata come su Instagram o Facebook e le pubblicazioni non sono frequenti,  mi seguite e leggete ancora in tantissime e questo mi emoziona.

Vi ringrazio moltissimo, a presto!