giovedì 23 agosto 2012

Io mi chiamo Claudia ...









...  sono emozionata ... questo quaderno è il MIO quaderno di seconda elementare, l'ho ritrovato per puro caso facendo ordine in cantina ... ce n'erano altri due, uno di quarta e un altro di quinta elementare probabilmente sfuggiti al controllo di mia mamma ... la quale, suppongo, non fosse così ogogliosa della sua bimba che in disegno prendeva "benino"...
Come darle torto!?! In effetti, non ero una grande disegnatrice, non ero precisa e non curavo affatto i dettagli!!!
Ho pensato di rilegare questo quadernetto con il lino e come etichetta ho realizzato questo ricamo copiando direttamente i miei disegni di allora: avrò già avuto un'anima "primitive"? A voi il giudizio!

Un bacione dalla vostra (molto emozionata) ... Claudia

ಌ⋰⋱ಌ⋰⋱ಌ⋰⋱ಌ⋰⋱ಌ⋰⋱ಌ⋰⋱ಌ⋰⋱ಌ⋰

mercoledì 15 agosto 2012

... ferragosto ...


Buongiorno, care amiche! Stamattina ho iniziato così questa giornata libera e silenziosa, poi ...

... giù al fiume con il mio Duke ...







Buon Ferragosto a tutte voi!
Claudia
* * *

domenica 12 agosto 2012

... la torta babà ...






 Buona Domenica a tutte voi!
Guardate un po': è poco carino il mio nuovo ricettario? Ora sto trascrivendoci tutte le ricettine che ho raccolto con il "passa-parola" ed è così che oggi ho riletto una ricetta che era scivolata nell'oblio, la torta al babà!
L'ho preparata ancora ieri sera così, restando in frigorifero tutta la notte, si è inzuppata uniformemente ed era piacevolmente fredda per il dessert domenicale!
Volete provarla? eccovi qui le istruzioni:

INGREDIENTI PER LA TORTA: 300 g di farina "00", 50 g di zucchero, 4 uova, 100 g di burro ammorbidito o margarina vegetale, 1 cubetto di lievito di birra da 25 g, un pizzico di sale.
Panna montata e crema pasticcera per servire e decorare.

INGREDIENTI PER LO SCIROPPO: 400 cl di acqua, 200 g di zucchero, un bicchiere di rum.

PROCEDIMENTO: Lavorare insieme con lo sbattitore elettrico le uova, lo zucchero, il lievito e il burro fino ad ottenere una massa schiumosa. Aggiungere la farina e il sale cambiando prima le fruste (inserire quelle a spirale) e continuare ad impastare  fino ad ottenere un impasto bello vellutato.
Foderare uno stampo per torte con la carta da forno che avrete prima bagnato e strizzato. Riporre l'impasto all'interno e lasciarlo lievitare nel forno (con temperatura di ca. 50°), coperto da un canovaccio asciutto, per circa 1 ora finchè avrà raddoppiato il suo volume.
Cuocere in forno preriscaldato a 220 C° per 10 minuti e a 180 C° per 20 minuti circa fino a quando sarà diventato di un bel colore bruno dorato.
Uno spiedino inserito nel centro del babà deve uscire fuori asciutto!
Lasciar raffreddare per circa 10 minuti. Sformare il dolce.
Preparare lo sciroppo: Far bollire l'acqua, il rum e lo zucchero fino a quando quest'ultimo si sarà sciolto e lasciar raffreddare.
Trascorsi i 10 minuti inzuppare più volte il babà nello sciroppo, fino a quando premendo con un dito sulla superficie del babà fuoriuscirà dello sciroppo.
Preparare della panna montata e della crema pasticcera o crema alla vaniglia. Per servirla, io ho fatto delle fette che ho tagliato nel centro dove ho inserito un generoso cucchiaio di crema e poi ho spruzzato un po' di panna!!

Che ne dite?
Un bacione a tutte voi!
Claudia
•♥•** •♥•**•♥•**•♥•


venerdì 10 agosto 2012

... colori, freschezza, riposo ....






... ieri, con gli ultimi saldi di stagione, ho comperato una nuova borsa per la spiaggia ... ho pensato di utlizzarla subito per godermi un pomeriggio in riva al lago: anche se i colori della natura hanno perso un po' della loro lucentezza,  l'aria mite e vellutata era dolce e rilassante come una carezza!
Un abbraccio a voi tutte!
Claudia

lunedì 6 agosto 2012

... le mie letture ...


Come promesso, ecco qui una serie di libri che ho letto, sfogliato e riletto (è una cosa che amo fare...)  poco prima e, soprattutto, durante le vacanze!!

。✿*゚¨゚✎・ ✿.。.:* *.:。✿*゚¨゚✎・✿.

Inizio dai nuovi. Anche voi vi sarete trovate in libreria allettate dall'offerta di libri della Newton: certo, libri grossi, ben rilegati, autori nuovi, costo molto contenuto e titoli accattivanti. Io ne ho comperati parecchi ma,  tranne alcuni, li ho trovati davvero deludenti: trame scontate e, putroppo, tutti costellati di innumerevoli errori grammaticali!! Quelli che mi son piaciuti di più sono: "Colazione da Darcy" di Ali McNamara, una storia un po' improbabile ma scritta in modo frizzante e "Piccoli limoni gialli" di Kajsa Ingemarsson, una scrittrice svedese che, veramente con tanta simpatia e naturalezza ci fa conoscere un po' ciò che non  sappiamo della Svezia. È molto spontaneo e ho riso davvero molte volte durante la lettura!! Ho letto "Le prime luci del mattino" di Fabio Volo (i suoi libri li ho letti tutti): adoro questo autore che riesce a calarsi da vero maestro nelle pieghe più nascoste dei nostri pensieri, ammiro l'arte in cui  con poche parole descrive con poesia anche le cose più semplici. Alla radio è un tipo davvero bizzarro, ma quando fa lo "scrittore" lo trovo davvero magico! Ho letto anche "Amore, zucchero e cannella" e "La collezionista di ricette segrete": non mi hanno fatta impazzire, non è il mio genere, forse mi aspettavo altro avendo letto la recensione. Tra i nuovi c'è anche un classico, ma in edizione ridotta, che cercavo da tanto tempo e che ho finalmente trovato "La piccola Dorrit", romanzo poco conosciuto di Charles Dickens, stupendo, antico ma straordinariamente attuale! Ho letto anche l'ultimo di Baricco, "Tre volte all'alba" , ma non mi è piaciuto: forse perché è il primo libro che leggo di lui chissà...forse è da rivedere più in là!

。✿*゚¨゚✎・ ✿.。.:* *.:。✿*゚¨゚✎・✿.

Ho riletto, e ve lo consiglio se non lo conoscete, " Quel caffé in Mulberry Street" di Sharon Owens, tante storie intrecciate e un solo filo conduttore...davvero carino!! Rosamunde Pilcher, autrice della quale ho letto parecchi libri. Si assomigliano un po' tutti, ma lei ha scritto due capolavori "I cercatori di conchiglie" e il seguito "Settembre", Quest'ultimo  è il mio preferito, la Pilcher sa descrivere con grazia usi e costumi della Cornovaglia senza mai annoiare il lettore,  riesce a catturarlo con la magia delle sue descrizioni: questo libro vi farà sentire il crepitio di un camino, l'odore della pioggia, la voglia di dedicarvi al giardinaggio e il profumo di scones grondanti di burro appena sfornati, vi farà venir voglia di bervi un bicchiere di whisky e di mangiarvi una fetta di pane tostato... Io che amo l'autunno...l'ho letto mooolte volte. Jane Austen poteva mancare? Giammai!! Ho riletto "Emma" e anche questa volta non ho potuto non stupirmi...mi piace, mi piace, mi piace!

。✿*゚¨゚✎・ ✿.。.:* *.:。✿*゚¨゚✎・✿.

Ho sfogliato anche "Belle Blanc" un libro di foto straordinarie, bellissime di arredamento shabby redatto da due blogger tedesche che seguo da tempo. Il libro lo trovate su Amazon. Ho sfogliato e un po' ricamato "Potpourri" di Christiane Dahlbeck, schemi dedicati alla natura e al giardino in estate e "La Montagne" di Sophie Hélène con schemi dedicati alla montagna... "issssssimi" tutti e tre!

Sto leggendo  "Il profumo del tè e dell'amore" di Fiona Neill e Andrea Camilleri " La regina di Pomerania": vi farò sapere!

Bene, credo che in due anni di blog, questo sia il post più lungo in assoluto che io abbia mai proposto ... scusatemi!!Carissime amiche, scusatemi ancora, non amo essere lunga ma quando si parla di libri ... non riesco a stringere troppo. Un abbraccio per premiare la vostra pazienza!!

 。✿*゚¨゚✎・ ✿.。.:* *.:。✿*゚¨゚✎・✿.
Claudia

venerdì 3 agosto 2012

... totally white ...








... ebbene sì, ci ho riprovato... il bianco risalta moltissimo sui sassi antracite, li rende davvero speciali!! Ho fatto diverse foto, perché volevo mostrarvi anche il dietro. Ho usato due fili di grossezza diversa:  per la stella ho preferito un cotone più grosso per darle maggior plasticità, per il fiore invece ne usato uno finissimo.
Li ho messi in un contenitore di vetro insieme a qualche rosa essicata: un effetto davvero romantico!
Buona serata a tutte!!
 Oº°‘¨ ¨‘°ºO

mercoledì 1 agosto 2012

... sassi di pizzo ...




... parlando con Elisabetta, ho scoperto questo modo originale per ingentilire i sassi: un'idea che non avevo mai visto e che, girando nella blogsfera, invece sembra essere molto diffusa. Qui ho trovato le istruzioni per farli e oggi ho provato...

...il risultato non è ancora perfetto ma senz'altro utile: questo se n'è già andato a fare il "fermacarte" sulla scrivania di mio marito!!!
Ora vado a perfezionarmi :))
Buon pomeriggio!
Claudia
•♥•** •♥•**•♥•**•♥•